Paul Valery: “pensando al sangue, versando il vino…”

Paul Valery scrittore, poeta e filosofo francese (1871 – 1945)   Il vino perduto “Nell’Oceano, una volta (ma ormai non so più sotto quale cielo), come offerta al nulla gettai qualche goccia d’un vino raro… Chi ti volle perduto , oh liquore? Obbedii forse all’indovino? Forse al cruccio del mio cuore, pensando al sangue, versando…

Carducci: “La nebbia a gl’irti colli…”

Giosuè Alessandro Giuseppe Carducci, poeta e scrittore.  Fu il primo italiano a vincere il Premio Nobel per la letteratura nel 1906. La nebbia a gl’irti colli piovigginando sale, e sotto il maestrale urla e biancheggia il mar; ma per le vie del borgo dal ribollir de’ tini va l’aspro odor de i vini l’anime a rallegrar. da…

Alda Merini:”Vino, gagliardo…”

Alda Merini (1931-2009) , poetessa italiana.  Segnata da una vita difficile, un’esistenza problematica e illuminata da una poesia che ha saputo incantare. Sete perenne Vino, gagliardo come la dea ragione in te l’idea si fa suono e si colora il Mito. Appaiono vestali tinte di giada, il periplo del canto si snoda in veli che ricordano…

FIESTA DI JACQUES PRÉVERT

c (Neuilly-sur-Seine, 4 febbraio 1900 – Omonville-la-Petite, 11 aprile 1977) è stato un poeta e sceneggiatore francese. E i bicchieri eran vuoti la bottiglia spaccata Il letto spalancato e la porta sbarrata E tutte le stelle di vetro della felicità e della bellezza scintillavano nella polvere della stanza mal ripulita Ero ubriaco morto e gioioso falò…

Pablo Neruda: “Ode al Vino”

Pablo Neruda  (Ricardo Eliécer Neftalí Reyes Basoalto) Nato a Parral nel 1904 muore a Santiago del Cile nel 1973. E’ stato un grande poeta del Novecento nonché diplomatico e politico cileno. Universalmente considerato come una delle colonne della letteratura latino-americana contemporanea. Molto amato anche in Europa, ci ha lasciato una splendida “Ode al vino” che…