La forza della madre terra alla base della Cantina Anteo.

il

Il tour dei Fulmini per l’Oltrepo Pavese continua e si ferma sulle vestigia di un’antica fattoria di religiosi a Rocca de’ Giorgi.  Dove abbiamo avuto il piacere di conoscere  un’ azienda fondata nel 1981 da Trento Cribellati, imprenditore e sognatore, ed oggi gestita dai figli Antonella e Piero che hanno ereditato non solo la proprietà ma la passione del vino vissuta in maniera unica.

testata_azienda
Antonella e Piero Cribellati

Arrivando in auto,  si rimane davvero colpiti dal paesaggio collinare e piacevolmente sorpresi dalla seicentesca chiesetta di S. Michele Arcangelo

pazza1

Qui abbiamo trovato l’azienda agricola Anteo, il cui nome deriva da una suggestione poetica del fondatore Trento: come il gigante Anteo, figlio di Gea (la Terra), sconfiggeva ogni avversario traendo sempre nuova forza dal rinnovato contatto con la madre, così la l’ azienda riceve la propria forza  direttamente dalla terra.

gigante_anteo_inferno_di_dante_barbieri
Il Gigante Anteo
Immagine tratta dal libro illustrato L’inferno di Dante, Mondadori 2012
(matita su carta) 2012

L’azienda agricola Anteo sorge nella fascia est del comune di Rocca de’ Giorgi, ai confini con la Valle Versa, in una zona  considerata come il cru più vocato dell’intero Oltrepò Pavese per il vitigno Pinot Nero. L’azienda orgogliosamente comunica di avere uno dei piu’ preziosi cru di Pinot Nero della zona: veniamo a conoscenza  infatti che nell’800 vennero qui  piantate le prime barbatelle del vitigno stesso. Segnaliamo infatti un’ottima valutazione dell’ Oltrepo’ Pavese Metodo Classico Brut Tradition 2009 ricevuta da Vini Plus 2017, redatta dal delegato AIS  Luigi Bortolotti.

zonazioneb
Infografica da http://www.anteovini.it

Abbiamo visitato la cantina e la vigna piu’ prossima. Qui Antonella Cribellati con Sara Donnini dei Fulmini.

cantina_testata1
Le pupitre della cantina Anteo
sala3b
La sala di degustazione

Abbiamo degustato varie etichette e varie annate della cantina Anteo e abbiamo deciso di presentarvi, come da nostra tradizione, 3 vini.

tradition1

Oltrepo’ Pavese Metodo Classico Brut Tradition 2009, Bianco DOCG 80% Pinot Nero 20% Chardonnay, Vol 12,5%

Dal colore paglierino e dai riflessi dorati presenta un perlage raffinato. Al naso si presenta in modo elegante: pompelmo, pera, camomilla, lievito e l’immancabile crosta di pane . Persistenza lunga con finale aromatico. Ben 8 mesi in acciaio,  72 mesi sui lieviti e 3 mesi in bottiglia dopo la sboccatura. Consigliamo con un risotto aromatico. 

 

cruase

Oltrepò Pavese Metodo Classico Cruasè 2009, 100% Pinot Nero, Vol. 12,5%

Colore rosa tenue con riflessi tendenti al ramato. Al naso spiccano piacevoli sentori di geranio, pompe mesi sui lieviti , pompelmo rosa e melograno. In bocca dopo un’iniziale freschezza riscontriamo  mesi in acciaio, un buona sapidità ed una lunga persistenza che finisce con note fruttate. Affinamento di 8 mesi in acciaio, 48 mesi sui lieviti, 3 mesi in bottiglia dopo la sboccatura. Lo consigliamo in abbinamento con branzino alle mandorle.

 

poeta

Oltrepò Pavese Metodo Classico Pinot Nero DOCG Brut 2008 Riserva del Poeta, Pinot nero 85% Chardonnay 15%, vol. 12,5%

Colore giallo paglierino cristallino. Bollicine fini e persistenti e profumi di fiori bianchi ed erbe aromatiche ed un finale di mela golden. Grande palato con ottima struttura e sapidità che ben si equilibra con la lunga persistenza con finale di frutta secca. Affinamento di 8 mesi in acciaio, 80 mesi sui lieviti, 6 mesi in bottiglia dopo la sboccatura. Lo consigliamo in abbinamento con frittura i calamari e zucchine.

Chi volesse avere piu’ informazioni sui vini presentati e sulla serata di tasting a Milano, contatti subito i Fulmini alla seguente mail: s.donnini@fulminidivino.com oppure tramite la nostra pagina facebook  https://www.facebook.com/fulminidivino.

Un sentito ringraziamento alla Cantina Anteo ed in particolare ad Antonella Cribellati.

Sara Donnini e il Team di Fulmini di Vino

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...