L’oscar del Primitivo finisce a Parma

La delegazione pugliese dell’Associazione Italiana Sommelier (Ais)  ed Il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria, presso il  Relais Reggia Domizia di Manduria (TA), martedi 13 giugno hanno assegnato il prestigioso premio  Miglior Sommelier del Primitivo.

Il Primitivo di Manduria DOC è prodotto nelle provincie pugliesi di Taranto e Brindisi  Fonti ci rivelano che  la prima testimonianza storica risale al 1600 circa, quando i monaci benedettini della zona di Gioia del Colle usavano coltivare questo vitigno. L’origine del  nome pare derivi dal fatto che le uve  hanno una maturazione molto precoce rispetto alle altre varietà: uve dal colore blu scuro con un abbondante strato di pruina. Una particolarità da sapere sta nel fatto che, dopo soli venti giorni dalla vendemmia, i vitigni di primitivo sono in grado di dare una seconda produzione di uve. Questa originale, quanto comunque limitata in termini di  produzione, “seconda vendemmia”  in passato veniva usata per temperare l’acidità delle vendemmia principale.  

Italy-Puglia-Wine-Map-Region
Fonte: Mappa realizzata e divulgata da Wine Folly

Il colore di questo vino è tendenzialmente di rosso rubino intenso che,  invecchiando, assume sfumature violacee ed arancioni. Il profumo sempre leggero ed aromatico presenta sentori speziati con frutti di bosco e tabacco. Per amore di verità, va comunque detto che queste caratteristiche possono variare da versione a versione. Infatti vi sono 4 diverse “famiglie” di Primitivo di Manduria: il classico vino da pasto, il Dolce naturale, il Liquoroso dolce naturale e il Liquoroso secco.

relais taranto
Il Relais Reggia Domizia di Manduria (TA) dove si è svolta la manifestazione “Il miglior Sommelier di Primitivo di Manduria”.

Il concorso Miglior Sommelier del Primitivo ha messo alla prova 15 concorrenti professionisti provenienti da tutte le regioni d’Italia con esami scritti sulla storia del vitigno e sul suo sviluppo storico, sulle caratteristiche enologiche, sulle aziende fino alla prova pratica di servizio dei vini. A premiare il vincitore :  Roberto Erario, presidente del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria insieme a Donato Giuliani,  presidente del Consorzio di Tutela Vini Doc Gioia del Colle. The winner was….Maura Gigatti di Parma la migliore sommelier del Primitivo. Secondo posto per il molisano Carlo Pagano e il pugliese Antonio Riontino conquista il terzo posto.

premazione3

Una volta assegnato il premio al vincitore, vi è stato il  convegno Primitivo: zone e stili, distinguere per unire coordinato da Giuseppe Baldassarre, relatore AIS e autore del libro “Primitivo di Puglia” e moderato da Vincenzo Magistà, direttore del TG Norba, che vedrà la presenza di Roberto Erario, presidente del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria e di Donato Giuliani,  presidente del Consorzio di Tutela Vini Doc Gioia del Colle, oltre a quella di Leonardo di Gioia, assessore all’Agricoltura della Regione Puglia.

 

A suggellare la giornata,  vi è stata la degustazione aperta al pubblico, nella quale tutte le etichette presenti sono state raccontate dai sommelier AIS in un evento che ha inteso rappresentare un vero e proprio “Party del Primitivo”, tutto da vivere in abbinamento a piatti e prodotti della terra di Puglia.

“Se oggi nel nostro Paese si beve meglio e soprattutto con maggiore senso di responsabilità – ha dichiarato Roberto Erario, presidente del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria – è anche grazie al contributo dei sommelier. Per la cultura della qualità in campo enologico, il sommelier è il primo canale di diffusione e per noi è un piacere essere al fianco di Ais per questa finale che vede protagonisti i migliori interpreti dell’enologia di oggi e di domani. Siamo certi che i vincitori porteranno in giro con professionalità la storia, la tradizione e le virtù del nostro Primitivo di Manduria”.

Vi segnaliamo le cantine facenti parte del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria:

Varvaglione1921

Tommasini Viticoltori – Masseria Surani

Tinazzi 

Teute Casinovi

Terracalo’

Tenute Eméra di Claudio Quarta Vignaiolo

Soloperto

Produttori Vini Manduria

Mottura Vini del Salento

Masseria Cuturi Soc. Agr. 

Masseria Altemura

Masca del Tacco

Feudi San Gregorio

Femar Vini

Cantolio Manduria

Cantine San Marzano

Cantine San Giorgio

Cantine Paolo Leo

Cantine Due Palme

Cantina e Oleificio Sociale di Fragagnano

Cantina Cooperativa Madonna Delle Grazie Di Torricella

Bosco Societa’ Cooperativa Agricola

Azienda Agricola Bramato

Agricola Erario

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...