Ca del Ge’, quando i vini raccontano una famiglia.

il

Altra tappa del nostro Tour dell’Oltrepo’ Pavese. Siamo di nuovo qui  in corrispondenza del 45° parallelo. Siamo ospiti di Ca’ del Ge’, un’azienda di 36 ettari vitati di proprietà nei paesi di Montalto Pavese e di Cigognola, che negli anni si è sviluppata grazie alla continuità garantita dalla famiglia Padroggi.

storia-big.03

La passione per la vigna e per il vino, trasmessi di generazione in generazione, hanno fatto si che nel 1985 Enzo Padroggi, il fondatore dell’azienda, creasse appunto il brand Ca’ del Ge’ .
A proseguire il progetto di Enzo e della moglie Lucia sono oggi i figli Stefania, Sara e Carlo.

famiglia-padroggi
Stefania, Carlo e Sara Padroggi

Nella visita abbiamo avuto modo di apprezzare sia la nuova generazione che vuole portare Ca del Gè oltre la propria storia, che l’eredità morale e professionale che proprio da quella storia perviene e caratterizza l’operare quotidiano dei Padroggi. 

L’azienda si presenta con una cantina organizzata e pulita: aspetto per noi di Fulmini estremamente gradito che ci mette sempre ben disposti nei confronti del produttore. 

Ca del Ge5

In questi ultimi anni l’azienda si fortemente impegnata nell’adottare moderne tecniche di gestione dei vigneti e della vinificazione e ad applicare  una spiccata attenzione al rispetto dell’ambiente e della salute del consumatore. Concetti che in questa azienda non sembrano pure parole di circostanza ma una realtà di tutto il processo produttivo. La vendemmia viene interamente effettuata a mano, consentendo di mantenere una maggiore integrità delle uve e di operare una prima selezione. La produzione, di 160.000 bottiglie, è caratterizzata dalle due zone di riferimento: uve bianche e barbera nelle vigne di Montalto Pavese ; croatina e uva rara nelle vigne di Cigognola. 

Abbiamo avuto il piacere di degustare un’ampia gamma di etichette nell’accogliente sala di degustazione .

Ca del Ge4
Carlo Padroggi e Sara Donnini

Vi proponiamo 3 recensioni.

brut_2014

CA DEL GE’ METODO CLASSICO DOCG 2013 BRUT, 100% Pinot Nero, 12,5% vol

Pinot nero metodo classico millesimato . Giallo paglierino classico presenta perlage abbastanza fine . Affinamento di 48 mesi sui lieviti, dopo la sboccatura, avvenuta a marzo 2017, si presenta un’ulteriore periodi di due mesi in bottiglia. Sentori di la crosta di pane, al palato emerge una sorprendente eleganza che accompagna una buona freschezza , una presente sapidità e una acidità non elevata ma che risulta essere in equilibrio con gli altri elementi. La temperatura di servizio deve essere di 6°-8°C. Consigliamo in abbinamento con un primaverile/estivo risotto con le fragole. 

 

 

ca5

RIESLING BRINA’  DOC 2016  100% Riesling Italico, 13,5% vol

Colore giallo paglierino tendente al verdolino. Profumi floreali e note fruttate in particolare di mela . In bocca risulta  fresco, abbastanza persistenza con retrogusto leggermente amarognolo. Affinamento botti di acciaio, nelle quali rimane ad affinarsi fino all’epoca dell’imbottigliamento. Temperatura di servizio 8°-10°C. Lo consigliamo in abbinamento con quiche al formaggio, uova ed erbe aromatiche.

 

buttafuoco_fajro

BUTTAFUOCO FAJRO DOC 2013  50% Croatina 40% Barbera 10% Uva Rara,  15,5% vol

Si presenta con colore rosso rubino, profumi di frutti di bosco,  confettura, pepe e spezie. In bocca si può notare una buona struttura insieme ad una lunga persistenza. Il vino dopo un paio di travasi, affina in tonneaux di rovere francese  per circa un anno.  Per rispettare al massimo l’integrità, il vino subisce solo una leggera filtrazione prima di essere messo in bottiglia.  Temperatura di servizio 18°C. Si consiglia in abbinamento con spiedini di carne marinati in salsa di soia.

Chi volesse avere piu’ informazioni sui vini presentati e sulla serata di tasting a Milano, contatti subito i Fulmini alla seguente mail: s.donnini@fulminidivino.com oppure tramite la nostra pagina facebook  https://www.facebook.com/fulminidivino.

Un sentito ringraziamento alla Cantina Ca del Gè ed in particolare a Sara, Carlo e Stefania Padroggi

Sara Donnini e il Team di Fulmini di Vino

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...