La Carta dei Vini del G7 a Taormina

il

Al G7 di Taormina,  Summit internazionale dei principali Paesi industrializzati, che si conclude oggi  27 maggio nella rinomata località siciliana, che vino si consumerà al tavolo dei Grandi?

Intanto la lista dei commensali: il presidente del Consiglio italiano, PAOLO GENTILONI; l’americano DONALD TRUMP;  il francese, EMMANUEL MACRON, fresco di elezione; la britannica THERESA MAY; la cancelliera tedesca ANGELA MERKEL; il giapponese SHINZO ABE e il giovane  canadese, JUSTIN TRUDEAU. In piu’ le massime cariche dell’Unione Europea. 

Non poteva mancare il piu’ internazionale dei nostri vini ovvero il Prosecco.  La cantina Carpenè Malvolti, di Conegliano, è stata coinvolta per servire le migliori selezioni enologiche nei vari momenti conviviali. Verrà servito il Puxinum, esclusiva selezione enologica che esalta al meglio le caratteristiche del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg.

carpene_bottiglia

E poi…non potevano certo mancare le grandi eccellenze siciliane. Il vino Marsala, assieme alla Malvasia di Lipari, al Passito di Pantelleria dell’azienda Donnafugata e al Moscato di Noto accompagneranno, dunque, nelle degustazioni guidate il buon cioccolato di Modica che per l’occasione verrà prodotto in una serie speciale di 4 mila tavolette dedicate proprio al G7.

passito-di-pantelleria-ben-ryé-dop_5979

Nella speranza che queste eccellenze italiane possano aiutare i nostri leaders a partorire qualcosa di utile per il mondo…Prosit. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...