Lo sai che? 8 curiosità sulla bottiglia Albeisa.

  1. La bottiglia Albeisa viene utilizzata per gli austeri vini rossi  piemontesi, strutturati e di lungo affinamento: Nebbiolo, Barolo, Barbera, Dolcetto.
  2. Realizzata in vetro scuro, originaria delle Langhe,  può essere utilizzata solo dalle aziende che fanno parte di un Consorzio nato circa 40 anni fa. È quasi sempre di colore marrone, di buon spessore, e riporta sulla spalla per tutta la circonferenza la scritta “Albeisa”.
  3.  Prende il suo nome dalla città di Alba, nelle Langhe, famosa zona di produzione di vino in provincia di Cuneo.
    albeisa-02low
  4. Assomiglia alla borgognotta, da cui differisce per la spalla più pronunciata
  5. La bottiglia Albeisa risale agli inizi del 1700, quando i produttori dell’albese, orgogliosi dei propri vini e per contraddistinguerli da altri vini, decisero di utilizzare una bottiglia dalla forma diversa che chiamarono appunto Albeisa, di Alba. Durante la famosa invasione di Napoleone, l’Albeisa venne lentamente sostituita dalle due forme tipiche francesi: la Bordolese e la Borgognotta, decisamente meno care e a sagoma più regolare ( venivano soffiate in stampi che ne garantivano una cilindricità piu’ grande).
  6. Nel 1973, 16 produttori decisero di riutilizzare l’antica bottiglia Albeisa, riadattandola alle nuove tendenze del mercato e scrivendo in rielievo il nome Albeisa. Viene costituita l’Unione Produttori Vini Albesi e siglata la stretta collaborazione con la Vetrerie Italiane di Dego, oggi Saint-Gobain Vetri, unica vetreria incaricata di produrre la bottiglia Albeisa.
  7. Poche bottiglie al mondo identificano immediatamente una zona e i suoi vini. L’Albeisa grazie alla  sua forma unica, è una di queste.
  8. Grazie agli oltre 200 produttori che imbottigliano circa 12 milioni di bottiglie l’anno, l’Albeisa è  un esempio di successo straordinario.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...