Oroscopo: per il segno dello Scorpione le intriganti bollicine di Franciacorta

 

Scorpione/Franciacorta. Per il segno piu’ intrigante dello zodiaco abbiamo scelto le bollicine di una zona di massimo prestigio come la Franciacorta. Vini dalla veste aristocratica con bouquet variegati cha hanno saputo conquistare il mondo. Territorio dal fascino unico, terra di guelfi e ghibellini, di influenza viscontea e veneziana, ha saputo sprigionare nella produzione delle bollicine un carattere unico, imprevedibile…intrigante appunto. Vi consigliamo 3  etichette.

Consiglio n. 1

Franciacorta Extrabrut Rosè Cuvèe, Lucrezia Riserva, annata 2006, vol. 12,5%  Cantina Castello Bonomi

lucrezia-rose21

I vigneti si collocano a 275 metri sopra il livello del mare e si estendono nella zona più a sud della Franciacorta. Qui nasce un Franciacorta Rosato di eccellenza, ottenuto  100% da uve di Pinot nero in purezza e vinificato in rosé. Si presenta con toalità rosa carico con  riflessi aranciati con  spuma  esuberante e un perlage molto fine, persistente e sottile. Gli oltre 90 mesi sui lieviti offrono al palato una forte espressività e grandi sensazioni. Mineralità gradevole. Consiglio in abbinamento con cruditè di pesce e crostacei.

Consiglio n. 2

Franciacorta Dosaggio Zero Gualberto  annata 2008, vol. 12,5% Cantina Ricci Curbastro

furbastro

Un Franciacorta armonico ed equilibrato nella sua lunga evoluzione a contatto con i lieviti, senza dosaggio. Colore giallo luminoso e con perlage abbondante, fine e persistente. Con profumi di pesca, arancia, melone, frutta secca e pane. Mineralità gradevole e finissima eleganza. Temperatura di servizio 10°meglio se in un secchiello con ghiaccio.
Si consiglia in abbinamento con rana pescatrice in guazzetto.

Consiglio n. 3

Franciacorta Extrabrut Vittorio Moretti,  annata 2008, vol. 12,5% Cantina Bellavista

bellavista-franciacorta-riserva-vittorio-moretti-2008-astucciato-vini-e-spumanti-della-lombardia

Bellavista è sinonimo di innovazione fin dal 1979, quando Vittorio Moretti si ispirò alle caraffe delle osterie per disegnare la nuova linea delle bottiglie del metodo Classico. Lo spumante si presenta con un bel colore giallo dorato con un perlage fine e persistente. Al naso lunghi sentori di pesca bianca, mandorla, mele e pan di spagna. Vino molto equilibrato con grande freschezza e moderata sapidità. Abbinamento consigliato: riso venere con con gamberi e porri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...