A spasso con il Carducci…e con Maria Galassi.

Arriviamo da Cesena e incominciamo a risalire un percorso collinare che ci porta alla frazione  Paderno. Qui troviamo alberi da frutto, ulivi e la presenza di un fitto bosco: un microclima ideale in cui si posiziona l’Azienda Maria Galassi. Posta ad un’altitudine di 250 mt sul livello del mare e accarezzata dalla brezza del mar Adriatico, la tenuta gode di una invidiabile  esposizione al sole permettendo alle uve un’ideale maturazione. Comprende 36 ettari di cui 18 a vigneto con sesti d’impianto larghi, confermando l’antica tradizione romagnola. Siamo rimasti particolarmente colpiti da questo luogo. E a quanto pare … in compagnia anche di un Premio Nobel della Letteratura…Giosuè Carducci.

CARDUCCI PADERNO

I vigneti, disposti fra i sali e scendi della valle, hanno tutti un nome: troveremo allora la ‘vigna del ciliegio’, proprio per quell’albero di ciliegio,’ della volpe’, in cui fa spesso capolino una volpe, ‘della pieve’, sottostante alla chiesetta che si erge sopra alla collina, ‘delle rose’, denominata così per il roseto, ‘di Renato’, in onore al babbo, ‘del fattore’, sempre in ricordo del babbo che coltivava la terra, ‘del sole’, proprio per l’esposizione di cui gode, e ‘del capriolo’, che, prima della vendemmia, si ciba dei dolci grappoli diventando l’assaggiatore ufficiale.L’Azienda Agricola Biologica Galassi Maria nasce negli anni novanta,quando Maria Galassi decide di convertire l’azienda a biologico, recuperando le vigne che le aveva lasciato il padre Renato. La produzione si assesta sulle 50.000 bottiglie all’anno.Nel pieno ed attento rispetto della tradizione e  dell’innovazione , con l’aiuto dell’enologo Francesco Bordini, produce un vino di qualità denominato NatoRe, anagramma di Renato, un Sangiovese in purezza, ad acino grosso, monoclone. Nel 2013, NatoRe 2010 ottiene l’ambito riconoscimento dei 3 Bicchieri sulla Guida del Gambero Rosso.In seguito  vengono introdotti altri vitigni, Chardonnay e Rebola da cui nasce l’etichetta Fiaba.  Dalla vendemmia 2015  abbiamo lo Smembar bianco, un fresco uvaggio di Trebbiano, Chardonnay e Famoso. Fra i vini rossi troviam: La Ca’ Storta, l’ultimo nato, che mostra il Sangiovese nella sua veste più giovane;  il PaternuS, che ottiene il riconoscimento dei 2 Bicchieri Rossi ; il E Be’ di Smembar, in omaggio al vecchio almanacco romagnolo;  lo Smembar senza solfiti aggiunti;  il E Mèi di Smembar, un uvaggio di Sangiovese e Barbera ( una Riserva limitata a 800 bottiglie numerate) ;  infine lo Stramat, un passito rosso da uve stramature di Sangiovese.

Abbiamo parlato a lungo con Maria Galassi e con suo marito. Siamo rimasti particolarmente colpiti dalla passione e dalla volontà ferrea di portare avanti il loro progetto con serietà e rigore.

 

20160515_110105
Maggio 2016 durante il nostro Tour della Romagna: Maria Galassi con suo marito e Sara Donnini di Fulmini di Vino.

Abbiamo deciso di presentarvi due vini (le annate presenti sulle etichette delle immagini qui sotto potrebbero non corrispondere ai vini degustati e presentati successivamente. Fa fede l’annata descritta in degustazione).

Fiaba 2015 , bianco IGT, Rebola 60% – Chardonnay 40%, fermo 13% vol , annata degustata 2015

fiaba-piccolo

Colore giallo paglierino con sfumature verdolino, profumi di fiori bianchi, erbe aromariche con un finale minerale. Affinamento di 6 mesi sui lieviti e 4 mesi in bottiglia. Temperatura di servizio: 8°-10°. Si consiglia in abbinamento con passatelli in brodo, piatto tipico romagnolo oppure come aperitivo. L’etichetta riprende un arazzo di famiglia realizzato a mano dalla nonna di Maria Galassi.

Romagna Sangiovese Superiore NatoRe, rosso Doc, Sangiovese  100%, fermo 13% vol , annata degustata 2013

natore-piccolo

Colore rosso rubino, profumi di frutti rossi intensi, spezie, con finale mentolato. Tannini morbidi, affinamento 60% in botte di rovere francese e 40 % in acciaio. Temperatura di servizio 14°-16°. Si consiglia in abbinamento con un accattivante filetto di cervo con patate. Le uve provengono dalle vigne piantate dal padre di Maria Galassi, il Sig. Renato, il cui anagramma da il nome al vino. La versione Riserva viene prodotta solo nelle eccellenti annate.

La degustazione è stata   positiva e abbiamo deciso di inserire l’Azienda Maria Galassi tra le aziende con cui collaboreremo per le degustazioni autunnali dei Fulmini di Vino – Wine Club.  Le aziende descritte qui nel blog, potranno essere degustate alle serate del Wine Club che si terranno a Milano presso Lounge Bars/Hotels/Ristoranti amici. Chi volesse avere piu’ informazioni sui vini presentati, contatti subito i Fulmini alla seguente mail: s.donnini@fulminidivino.com oppure tramite la nostra pagina facebook  https://www.facebook.com/fulminidivino.

Un sentito ringraziamento a Maria Galassi e famiglia.

Sara Donnini e il Team di Fulmini di Vino

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...