Celli. Azienda Vitivinicola in Bertinoro

 

Tappa di rilievo del nostro “Tour dei vini di Romagna”: Bertinoro, Comune in provincia di Forlì-Cesena,  undicimila abitanti e dominato dalla Rocca medioevale ospitante il Museo diocesano di arte sacra. Paese che, come narrava anche il  Sommo Poeta Dante, visse il suo momento d’oro  durante le signorie dei Mainardi e di Guido del Duca. Un paese che sorprende per il panorama splendido che si puo’ ammirare direttamente dal colle a 247 slm, a 3 km dalla Via Emilia, ad est della città di Forlimpopoli. Insomma una posizione che ben merita l’appellativo di “Balcone di Romagna”.

bertinoro 6Arriviamo in centro e subito troviamo la nostra meta: l’azienda Celli. Ci accoglie Mauro Sirri e subito ci propone una cosa assai gradita, ovvero gita conoscitiva nelle loro vigne. Nel frattempo, ci narra la storia dell’azienda  fondata nel 1963 dalle famiglie Sirri e Casadei, soprannominate BRON & RUSÈVAL . A metà anni 80 inizia il rinnovamento degli impianti di vinificazione e si genera una vera e propria svolta nella filosofia aziendale. Gli anni 90 si caratterizzano per l’espansione della capacità produttiva con l’acquisto di nuovi vigneti che portano all’azienda ai giorni nostri: 30 ha di vigneto situato nelle aree più vocate del comune di Bertinoro, in particolare la Tenuta “Maestrina” in località Casticciano, Tenuta “La Massa” località Massa, “Campi di Fratta” località Fratta Terme, “Campi di Bracciano” in località Bracciano.

20160513_174400(1)
Mauro Sirri della Celli e Sara Donnini di Fulmini di Vino …in vigna.

Nell’offerta della Celli è possibile trovare sia il tradizionale Sangiovese che l’Albana, il Pagadebit e il Trebbiano, Chardonnay e Cabernet Sauvignon. Le vigne, allevate su terreno calcareo, il cosiddetto “spungone romagnolo”, sono rigorosamente rivolte verso il mare, attraversate da gentili brezze che rendono ottima sia la ventilazione che il clima. Le sorprendenti forti escursioni termiche danno notevoli influenze all’ aromaticità dei vini. La raccolta delle uve viene effettuata a mano.

Siamo rimasti favorevolmente colpiti dalla professionalità e dalla completezza dell’offerta. Come recita il payoff dell’azienda e come asserisce anche Mauro Sirri, i vini della Celli hanno la “Romagna dentro”: il territorio viene esaltato e reso motivo di orgoglio.

La particolarità della cantina verticale da il senso della storia dell’azienda Celli, costruita anno dopo anno, e arrivata all’attuale posizione di rilevanza.

Abbiamo degustato in modo trasversale le diverse linee e deciso di presentarvi due vini (le annate presenti sulle etichette delle immagini qui sotto potrebbero non corrispondere ai vini degustati e presentati successivamente. Fa fede l’annata descritta in degustazione).

Bron & Rusèval Sangiovese  – Romagna DOC Sangiovese Riserva Bertinoro,rosso fermo, annata degustata 2012.

BRON_RUSEVAL_SANGIOVESE

100% Sangiovese, colore rosso rubino pieno. Vino complesso con profumi di marasca, rosa, viola, prugna e ciliegia e finali balsamici. Ottima persistenza aromatica, morbidezza, fine in bocca con tannini levigati, finale succoso. Due anni di affinamento, 12 mesi in barrique di Allier e 12 in bottiglia. Lo consiglierei con selvaggina e petto d’anatra. Temperatura di servizio: 18-20 °C.

I Croppi Romagna DOCG Albana Secco  –  bianco fermo, annata degustata 2015.

i_croppi_2015

100% Albana, colore giallo paglierino. Subito alla bocca aromi di albicocca e di mela. Notevole senso di pulizia al palato con spiccata sapidità. Vino fresco e morbido. Affinamento 5 mesi in acciaio e 2 mesi in bottiglia. Lo consiglierei con del coniglio arrosto , fegato d’oca ma anche grigliata di crostacei, brodetti di pesce. Temperatura di servizio: 10-12 °C.

Azienda Vitivinicola Celli – Viale Carducci, 5 – 47032 Bertinoro (FC)

Per concludere, possiamo solo essere soddisfatti dell’ospitalità ricevuta e  della qualità dei vini degustati. Abbiamo deciso di inserire la Celli  tra le aziende con cui collaboreremo per le degustazioni autunnali dei Fulmini di Vino – Wine Club: infatti  le aziende qui recensite potranno essere degustate alle serate del Wine Club che si terranno a Milano presso Lounge Bars/Hotels/Ristoranti amici. Per informazioni sui vini presentati,  contattare i Fulmini alla seguente mail: s.donnini@fulminidivino.com oppure tramite la nostra pagina facebook https://www.facebook.com/fulminidivino.

Lasciamo Bertinoro con un dubbio: Mauro Sirri, durante la visita in vigna, ammirando il paesaggio collinare si lascia andare ad un’affermazione di grande amore per il suo territorio. ” Secondo me …è meglio di Bordeaux…”. A distanza di qualche settimana, non sappiamo ancora se crederci o meno. Già questo sta ad indicare che forse …un fondo di verità puo’ starci.

Un sentito ringraziamento a Mauro Sirri e ad allo staff della Celli.

Sara Donnini e il Team di Fulmini di Vino

 

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Lido ha detto:

    Brava Sara, complimenti per parlarci di vitigni piu’ sconosciuti. L’Albana è solo in Romagna?

    Mi piace

  2. Lorenzo ha detto:

    A quanto ne so io è solo in romagna

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...